The Atlas Six

di Olivie BlakeSperling & Kupfer, 2022437 pagineCategoria: Venezia-Napoli Quando un ecosistema fallisce, la natura ne crea uno nuovo. È così che sopravvive la specie. Il problema della conoscenza è la brama inesauribile che suscita. Più sai, meno ti sembra di sapere. Per cui, spesso, gli uomini perdono la ragione nell’inseguirla. Leggendo questo libro ho imparatoContinua a leggere “The Atlas Six”

I miei stupidi intenti

di Bernardo ZannoniSellerio, 2021243 pagineCategoria: Milano-Venezia Fiabesco Introspettivo Spietato Evidentemente, questi pensieri fatti di ma e se nascevano soltanto nella mia testa. Non ho mai incontrato altri animali con questo fastidioso difetto. Ha a che fare con il Prima e il Dopo, e con Dio. Riprendemmo a leggere. Nella mia testa vorticavano le sue parole.Continua a leggere “I miei stupidi intenti”

Gli invisibili

di Roy JacobsenIperborea, 2022288 pagineCategoria: Milano-Venezia Isola Famiglia Sopravvivenza Nessuno può lasciare un’isola, un’isola è un cosmo in miniatura, dove le stelle dormono nell’erba sotto la neve. A volte ricevono visite dalle altre isole. Offrono agli ospiti caffè e qualcosa da mangiare, parlando in continuazione e uno sull’altro, perché agli isolani le parole si accumulanoContinua a leggere “Gli invisibili”

Un insospettabile ladro di specchi

di Jodi TaylorCorbaccio, 2022285 pagineCategoria: Milano-Venezia Té Storia Saint Mary Non sono religiosa. Durante le missioni tendo a riporre la mia fede negli dei del posto, Osiride, Odino, Atena, Marduk, chiunque, perché non ha senso sfidare la sorte. Le altre volte tendo ad affidarmi al dio degli storici, sperando che sistemi tutto il prima possibile,Continua a leggere “Un insospettabile ladro di specchi”

Il diavolo e l’acqua scura

di Stuart TurtonNeri Pozza, 2020522 pagine Categoria: Venezia-Napoli Enigma Presagio Avvincente «Sappiate che il mio padrone…» Il suo sguardo errabondo si fermò su Arent, facendo sussultare il cuore del mercenario. «…Viaggerà a bordo della Saardam. Egli è il signore delle cose nascoste: il signore della disperazione e dell’oscurità. Vi dà questo avvertimento in osservanza alleContinua a leggere “Il diavolo e l’acqua scura”

A volte una bella pensata

di Ken KeseyEdizioni Black Coffee, 2021841 pagineCategoria: Udine-Bari Microcosmo Selvaggio Poetico Non era una terra dura, ma di certo c’era qualcosa che per fartene un’idea dovevi passarci un inverno. Questo, però, non potevi saperlo. Sapevi riconoscere lo sguardo del condannato all’eterno esilio, ma non conoscevi l’inferno che quella condanna ti avrebbe scatenato contro. Ci deviContinua a leggere “A volte una bella pensata”

Ragazza, donna, altro

di Bernardine EvaristoSur, 2020521 pagineCategoria: VENEZIA-NAPOLI Mosaico Coralità Esistenze io non sono una vittima, non trattarmi mai come una vittima, mia madre non mi ha cresciuta per farmi diventare una vittima noi donne / di cui nessuno canta le lodi / di cui nessuno ascolta le voci è così che si vede anche lei, aContinua a leggere “Ragazza, donna, altro”

Yoga

di Emmanuel CarréreAdelphi, 2021312 pagine Categoria: Milano-Venezia Pungente Vibrante Distruttivo Non sono pazzo: so bene che ogni amore è in pericolo – che ogni cosa, comunque, è in pericolo-, ma mi figuravo che ormai il pericolo sarebbe venuto dall’esterno, non da me. L’angoscia conficcata sotto il mio plesso solare altro non è che la pauraContinua a leggere “Yoga”

Dove sei, mondo bello

di Sally RooneyEinaudi, 2022306 pagine Categoria: MILANO-VENEZIA Trent’anni Relazioni Ambizioni Forse siamo nati soltanto per amare e preoccuparci delle persone che conosciamo, e per continuare ad amare e a preoccuparci anche quando ci sarebbero cose più importanti da fare. Quando cerco di immaginarmi come potrebbe essere una vita felice, mi accorgo che da quando eroContinua a leggere “Dove sei, mondo bello”

Una passeggiata nella zona

di Markijan KamyšKeller, 2019157 pagine Categoria: PENDOLARE Straniante Esotico Memoria comune Armati dell’ottimismo degli slogan utopistici e delle stronzate della roboante grafica sovietica, costruivamo il Sogno. E inseguendolo trovammo la cornucopia: l’energia del nucleare civile. La panacea dell’economia statale, il nostro punto di riferimento nel cammino verso il radioso avvenire del comunismo. Ebbri della nostraContinua a leggere “Una passeggiata nella zona”